I Laghi di Fusine, incastonati nel cuore delle Alpi Giulie, sono una delle gemme più preziose del Friuli Venezia Giulia. Questi specchi d'acqua cristallina, noti come Lago Superiore e Lago Inferiore, offrono uno spettacolo naturale che cambia con le stagioni, rendendo ogni visita unica e indimenticabile. Che siate amanti della natura, appassionati di escursioni o semplicemente in cerca di un luogo incantato dove rilassarvi, i Laghi di Fusine vi sapranno conquistare con la loro bellezza senza tempo.



Situati nel comune di Tarvisio, i Laghi di Fusine si trovano a pochi chilometri dal confine con la Slovenia. Questi laghi di origine glaciale sono ospitati nell'anfiteatro naturale formato dal Monte Mangart e dal Picco di Mezzodì. Il Lago Superiore e il Lago Inferiore sono collegati tra loro da un sentiero che si snoda attraverso una foresta di abeti e faggi, offrendo scorci mozzafiato ad ogni passo. Le acque limpide riflettono le montagne circostanti, creando panorami che sembrano usciti da un dipinto. Questo luogo è perfetto per una gita in famiglia, una passeggiata romantica o un'escursione avventurosa.

Lago di Fusine Superiore con riflesso delle Alpi Giulie Uomo osserva barche sul Lago di Fusine Inferiore in autunno

Perché visitare i Laghi di fusine?

I Laghi di Fusine offrono uno spettacolo naturale che cambia con le stagioni. In primavera e in estate, i colori vivaci della natura creano un contrasto affascinante con l'azzurro intenso dei laghi. In autunno, i toni caldi delle foglie trasformano il paesaggio in un quadro fiabesco, mentre in inverno, la neve e il ghiaccio conferiscono un'atmosfera magica e surreale.

Una delle attrazioni principali dei Laghi di Fusine è la possibilità di fare lunghe passeggiate nei boschi circostanti. I sentieri ben segnalati offrono percorsi adatti a tutti i livelli di esperienza, da semplici passeggiate intorno ai laghi a trekking più impegnativi verso il Rifugio Zacchi.

La Geologia dei Laghi di Fusine

I Laghi di Fusine offrono uno spettacolo geologico unico e affascinante. Questi laghi di origine glaciale sono incastonati in un vasto circo glaciale, creato dall'azione millenaria dei ghiacciai che un tempo riempivano la valle. Il Lago Superiore e il Lago Inferiore, collegati da un sistema di alimentazione sotterranea, si trovano rispettivamente a 929 e 924 metri di altitudine sopra il livello del mare. Mentre il Lago Superiore copre una superficie di 9 ettari con una profondità massima di 10 metri, il Lago Inferiore è più esteso con 13,5 ettari e una profondità che raggiunge i 25 metri.

La morfologia glaciale dell'area è ulteriormente arricchita dalla presenza di massi erratici di dimensioni colossali, tra cui il famoso Masso Pirona, con un volume stimato di oltre 30.000 metri cubi. Questi massi testimoniano l'enorme forza dei ghiacciai che, durante le ere glaciali, hanno modellato il paesaggio.



L'assetto geologico della catena del Monte Mangart, che circonda i laghi, è caratterizzato da rocce carbonatiche, principalmente dolomie e calcari, risalenti al Mesozoico. Queste formazioni rocciose, nate circa 200 milioni di anni fa sui fondali di antichi mari, oggi costituiscono uno degli esempi più chiari dei fenomeni di sovrascorrimenti e accavallamenti verificatisi durante l'innalzamento della catena alpina.

L'ambiente dei Laghi di Fusine, protetto dal 1971 come Parco Naturale, è un vero e proprio paradiso per gli amanti della geologia e della natura. La varietà di formazioni rocciose, la purezza delle acque e la ricchezza di flora e fauna rendono questo luogo una destinazione imperdibile per chi desidera immergersi in uno scenario alpino incontaminato.

Lago di Fusine Inferiore innevato con Alpi Giulie Baita sul Lago di Fusine Inferiore innevato

Cosa Fare e Vedere ai Laghi di Fusine?

Giro dei Laghi di Fusine

Il Giro dei Laghi di Fusine è un'esperienza di trekking unica e suggestiva, immersa in un paesaggio alpino di rara bellezza. Questo percorso parte dal Lago Inferiore e offre un'escursione di 4 km facile e accessibile, ideale anche per famiglie con bambini. Il sentiero ha un dislivello minimo e una durata complessiva di circa 2 ore.

Il sentiero inizia vicino al Ristobar Capanna Edelweiss, dove è possibile parcheggiare l'auto. Da qui, un facile tracciato si snoda lungo le sponde del Lago Inferiore, attraversando tratti boschivi ombreggiati e aree aperte che offrono viste panoramiche sul lago e sulle montagne circostanti. Il percorso è caratterizzato da una piacevole alternanza di terreno pianeggiante e leggeri saliscendi, rendendo la passeggiata piacevole e adatta a tutti.

AVVENTURATI NELLA NATURA: RAFTING E CANYONING TI ASPETTANO!

Unisciti a migliaia di avventurieri che hanno trasformato il loro tempo libero in ricordi indimenticabili. Esperienze uniche per ogni età e livello, nel cuore della Val d'Arzino. Pronto per l'avventura?

SCOPRI LE ATTIVITÀ
Durante l'escursione ai Laghi di Fusine, è possibile fare una sosta nelle aree attrezzate con tavoli e panchine. Proseguendo lungo il sentiero, si raggiunge il Lago Superiore, situato a pochi metri di altitudine in più rispetto al Lago Inferiore. Qui, il percorso continua lungo un tracciato più naturale e selvaggio, con radici e rocce che emergono dal terreno, e richiede maggiore attenzione, ma offre panorami ancora più affascinanti e scorci indimenticabili.

Questo trekking, pur nella sua semplicità, regala un'esperienza immersiva nella natura incontaminata del Parco Naturale dei Laghi di Fusine. Lungo il percorso, si ha l'opportunità di osservare una flora e fauna particolari, con alberi di conifere come abeti rossi e larici. La bellezza scenografica dei laghi, che cambia con le stagioni, rende questa passeggiata sempre nuova e sorprendente. Qui sotto trovi la mappa e il tracciato GPX del percorso.





Sentiero al Rifugio Zacchi

Un altro trekking degno di nota è quello che porta dai Laghi di Fusine al Rifugio Zacchi. Partendo dal parcheggio presso il Lago Superiore, il sentiero 512, ben segnalato, vi guiderà attraverso un percorso immerso in una fitta foresta di abeti e faggi, offrendo scorci panoramici mozzafiato sui laghi e sulle cime circostanti.

L'itinerario presenta un dislivello di circa 450 metri e una lunghezza complessiva di 5 chilometri, rendendolo adatto a escursionisti di livello intermedio. La salita al rifugio dura circa un'ora e mezza, con un ritmo moderato. Il sentiero è ben mantenuto e sicuro. Durante l'inverno, il percorso fino al rifugio è molto popolare tra gli appassionati di ciaspolate, grazie alla magia del paesaggio innevato.



Lungo il percorso, avrete l'opportunità di immergervi nella bellezza incontaminata del Parco Naturale dei Laghi di Fusine, con la possibilità di avvistare diverse specie di fauna locale, come cervi e caprioli, che abitano la zona. La tranquillità del bosco, interrotta solo dal suono dei ruscelli e dal canto degli uccelli, accompagna l'escursionista fino all'arrivo al Rifugio Zacchi.

Situato a 1.380 metri di altitudine, il rifugio offre una vista panoramica straordinaria sulle Alpi Giulie e sui laghi sottostanti. Il Rifugio Zacchi dispone di un'accogliente area ristoro, dove potrete gustare piatti tipici della cucina friulana e di camere per pernottare, rendendolo un'ottima meta per una sosta rigenerante o per un weekend immersi nella natura. Qui sotto trovi la mappa e il tracciato GPX del percorso.





Noleggio Barche ai Laghi di Fusine

Al Lago Inferiore presso il Belvedere, durante la stagione estiva, è possibile noleggiare una barca e godersi un tranquillo giro sulle acque cristalline. Questa esperienza offre un punto di vista unico sui laghi e sulle montagne che li circondano. Attenzione però, il lago non è balneabile.



Laghi di Fusine d'Inverno

I Laghi di Fusine sono noti per essere una delle zone più fredde d'Italia, con temperature che in inverno possono scendere fino a -30°C. Camminare sulle rive del lago ghiacciato è un'esperienza unica, che permette di immergersi completamente nella bellezza invernale. Gli amanti delle escursioni invernali possono esplorare i sentieri con le ciaspole, attraversando boschi innevati e godendo del silenzio e della pace che solo la montagna d'inverno può offrire. Il sentiero che porta al Rifugio Zacchi è particolarmente suggestivo in questa stagione.

Vista panoramica del Lago di Fusine Superiore e delle Alpi Giulie Acque cristalline del Lago di Fusine Inferiore in estate

Quando Visitare i Laghi di Fusine?

I Laghi di Fusine offrono esperienze uniche in ogni stagione. La primavera e l'estate sono perfette per escursioni e picnic, l'autunno per ammirare i colori delle foglie e l'inverno per vivere la magia del paesaggio innevato. Durante l'estate, i laghi sono molto frequentati dai turisti, quindi è consigliabile visitare durante la settimana per evitare la folla. In autunno e inverno, il numero di visitatori diminuisce, permettendo di godere del paesaggio in tranquillità.

Come Arrivare e Dove Parcheggiare ai Laghi di Fusine?

I Laghi di Fusine si trovano a Fusine in Valromana, nel comune di Tarvisio, a pochi chilometri dal confine sloveno. Per raggiungere i laghi potete seguire la SS54 da Tarvisio, una strada panoramica che vi porterà direttamente al Lago Inferiore e, proseguendo, al Lago Superiore. La distanza da Tarvisio è di circa 10 km, percorribili in 15 minuti di auto.



Una volta arrivati, troverete diverse opzioni di parcheggio. Il Lago Inferiore dispone di un piccolo parcheggio vicino al Ristobar Capanna Edelweiss. Se questo è pieno, potete parcheggiare lungo la strada che porta al Lago Superiore, dove troverete un'ampia area di parcheggio, inclusa una zona attrezzata per camper. Da giugno a settembre, l'accesso in auto ai laghi richiede il pagamento di un pedaggio: 4 euro per le auto, 3 euro per le moto e 15 euro per i camper.

Se preferite evitare il pagamento del pedaggio, potete parcheggiare nei piccoli spiazzi prima del punto di blocco per il pagamento. Da qui, è possibile seguire il Sentiero Rio del Lago, un piacevole percorso di circa 1 km che costeggia il torrente e vi porterà direttamente al Lago Inferiore.

Dove Mangiare ai Laghi di Fusine?

Aree Picnic

Per coloro che amano pranzare all'aperto, i Laghi di Fusine offrono diverse aree picnic attrezzate con panchine e tavolini, sia al Lago Inferiore che al Lago Superiore. Questi luoghi sono perfetti per godersi un pranzo al sacco immersi nella natura.

Ristoranti

Al Lago Inferiore troverete due ottimi punti di ristoro: la Capanna Edelweiss e il Belvedere. La Capanna Edelweiss offre un servizio di bar e ristorante e dispone anche di camere per pernottare. La terrazza esterna del locale offre una vista mozzafiato sul lago. Il Belvedere, oltre al servizio di ristorazione, offre anche il noleggio di barche per un giro sul lago.

Rifugio Zacchi

Situato a 1.380 metri di altezza, il Rifugio Zacchi è raggiungibile a piedi dai Laghi di Fusine attraverso diversi sentieri di varia difficoltà. Il rifugio offre un'accogliente atmosfera di montagna, con camere per pernottare e un ristorante che serve piatti tipici friulani.

Dove Dormire ai Laghi di Fusine?

Tarvisio

La vicina città di Tarvisio offre una vasta gamma di alloggi per tutte le esigenze. Potrete scegliere tra hotel, appartamenti e piccoli alberghi tradizionali, molti dei quali con accesso diretto alle piste da sci durante l'inverno.

Campeggi e Aree Attrezzate per Camper

Per chi viaggia in camper, l'Area Attrezzata Fusine in Valromana, situata presso il Lago Superiore, offre tutte le comodità necessarie per un soggiorno confortevole. Questa zona è dotata di servizi igienici e aree attrezzate per il campeggio, permettendovi di svegliarvi ogni mattina circondati dalla bellezza mozzafiato dei laghi e delle montagne.

SCOPRI ALTRI LUOGHI MERAVIGLIOSI ...

Lago di Cornino

Lago di Cornino

Un lago di 10 000 anni fa dal colore turchese, tempio sacro dei Grifoni.

MAGGIORI INFORMAZIONI
Cascata Plera

Cascata Plera

Un gioiello nascosto: un'escursione adatta a tutti, immersi in natura e storia!

MAGGIORI INFORMAZIONI