TORRENTE ARZINO

Il torrente che da il nome alla Val d'Arzino. Una perla di rara bellezza, privo di inquinamento, ricco di cascate e suoni.

Informazioni

Il torrente Arzino nasce dal Monte Valcalda a 1908 metri s.l.m., attraversa i comuni di Vito d'Asio, Forgaria nel Friuli e Pinzano al Tagliamento, presso il quale sfocia nel fiume Tagliamento. Durante il suo corso di circa 30 km attraversa longitudinalmente la Val d'Arzino, a cui ha dato il nome.

L'aspra morfologia del terreno che l'Arzino incontra durante il suo tragitto, l'ha costretto a scavare nei corso dei millenni profonde e strette valli, anfratti e ripide pareti rocciose, dove, con salti di decine di metri, prendono vita le cascate dell'Arzino.

Anche la fauna è un tratto molto caratteristico e predominante di questo corso. Dalla sorgente alle foce vivono molte specie di pesce, dalle trote marmorata, fario e iridea agli scazzoni, passando per i gamberi di acqua dolce.

L'Arzino è un luogo molto ambito e frequentato dai praticanti di molte discipline, in quanto fornisce un banco di prova per diversi sport: la pesca (a farfalla e a mosca), river rafting e canoismo, arrampicata o semplici escursioni per salire o ridiscendere dalla sorgente alla foce (canyoning).

Il torrente Arzino è inoltre meta ogni anno di migliaia di turisti, che raggiungono le sue sponde per godersi un bagno rigenerante, una giornata lontano dalle afose città e godersi la naturalezza delle sue spiagge, rocce e anfratti.

Cascate dell'Arzino

Vicino alla sorgente, l'Arzino crea uno scenario incantevole. Meravigliosi e rumorosi salti d'acqua, immersi in un parco di faggi e betulle. Visita la pagina CASCATE DELL'ARZINO per maggiori informazioni.

Val d'Arzino balneazione

La balneazione in Val d'Arzino è affascinante, rilassante e molto naturale. Visita la pagina BALNEAZIONE VAL D'ARZINO per maggiori informazioni.